Gianni Liviano si autosospende simbolicamente dal ruolo di consigliere regionale per solidarietà con la docente di Palermo

Gianni Liviano si autosospende simbolicamente dal ruolo di consigliere regionale per solidarietà con la docente di Palermo

“L’ufficio scolastico di Palermo ha sospeso la professoressa di Italiano e Storia dell’Istituto tecnico Vittorio Emanuele III del capoluogo siciliano, ritenendola responsabile di non aver vigilato sul lavoro dei suoi studenti e di aver offeso il ministro Salvini? Allora anch’io mi autosospendo simbolicamente dal ruolo di consigliere regionale della Puglia nel periodo che va da martedì 21 maggio a lunedì 27 maggio (periodo tra l’altro vuoto di eventi in consiglio regionale e in commissione per cui non creo intralci all’attività istituzionale) e dono la quota parte della mia retribuzione, relativa alla settimana considerata, in beneficenza. Comunicherò ufficialmente via pec questa mia decisione di autosospendermi al presidente del Consiglio regionale, Mario Loizzo, e al presidente della Giunta regionale, Michele Emiliano”.

L’articolo continua su tarantinitime.it

Seguici sui nostri canali social:
No Comments

Post A Comment

Visita il nostro sito. Se puoi condividi questa notizia

Caricando...